Q: Il Poliglicerolo di Spiga Nord può essere utilizzato in prodotti cosmetici?

Certamente.

Grazie all’origine vegetale, possono essere impiegati in formulazioni finali 100% naturali; tale caratteristica è particolarmente interessante per applicazioni cosmetiche in cui l’uso di derivati etossilati è messo in discussione in maniera crescente per ragioni dermatologiche ed ambientali: gli esteri dei poligliceroli consentono la preparazione di emulsioni prive di composti etossilati. Essi risultano inoltre conformi ai requisiti fissati da COSMOS ed ECOCERT FRANCE per le materie prime cosmetiche.

Nelle fasi di ricerca e di sviluppo è assolutamente fondamentale assicurare la stabilità e la funzionalità del prodotto lungo tutta la durata della sua shelf-life; in particolare i prodotti cosmetici devono mantenere inalterata la loro consistenza, fragranza, morbidezza, rapido assorbimento durante l’utilizzo: gli esteri dei poligliceroli, unitamente ad altri componenti, consentono di raggiungere entrambi gli obiettivi. Essi possono essere impiegati come emulsionanti non ionici, disperdenti, emollienti, agenti umettanti o addensanti in formulazione del settore personal care.

Q: Il Poliglicerolo di Spiga Nord può essere utilizzato in prodotti alimentari?

Certamente.

I Poligliceroli di Spiga Nord possono essere utilizzati per la produzione di esteri in linea con le specifiche delineate dal Regolamento Europeo 231/2012 per gli additivi alimentari E475 POLYGLYCEROL ESTERS OF FATTY ACIDS e E476 POLYGLYCEROL POLYRICINOLEATE nonché con le specifiche imposte dal 21 CFR 172.854 per l’additivo alimentare POLYGLYCEROL ESTERS OF FATTY ACIDS. Gli esteri dei poligliceroli rivestono diverse funzioni all’interno dei prodotti alimentari: emulsionanti, sostituti dei grassi, coadiuvanti per il mantenimento delle caratteristiche reologiche dell’alimento.

L’estere E475 si forma dalla reazione del poliglicerolo con grassi, oli o acidi grassi. Il prodotto ottenuto può contenere mono-, di- e tri-gliceridi unitamente a glicerolo libero e acidi grassi. Gli esteri degli acidi sono ampiamente utilizzati negli alimenti come agenti strutturanti, agenti complessanti, umettanti, agenti antischiuma e agenti anti-spruzzo.

Il Poliglicerolo poliricinoleato è impiegato principalmente come agente modificante della viscosità. Esso è inoltre utile per la stabilizzazione delle emulsioni di sistemi olio-acqua per contenuti molto elevati di acqua. L’additivo E476 risulta ad esempio molto efficace nel mantenimento dell’integrità del cioccolato nelle coperture alimentari.

Q: I Poligliceroli di Spiga Nord possono essere utilizzati nei polimeri?

Certamente.

Il poliglicerolo e, più spesso, il relativo estere viene utilizzato per la produzione di Polimeri: come plastificante, per fornire nuove specifiche caratteristiche reologiche al prodotto, aggiunti direttamente durante la polimerizzazione in massa, in sospensione o nelle fasi finali della produzione; come agente anti-appannante in grado di migrare verso la superficie del polimero, ma non al di fuori del prodotto stesso; come lubrificante grazie alla elevata viscosità anche ad alte temperature.

Q: I Poligliceroli di Spiga Nord possono essere utilizzati come additivi per fluidi tecnici?

Certamente.

I poligliceroli di Spiga Nord sono sostanze non tossiche e non pericolose per l’ambiente e, in quanto tali, adatte all’impiego come fluidi di perforazione (drilling), fluidi idraulici, lubrificanti per fluidi tecnici nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza ambientale.

Q: I Poligliceroli di Spiga Nord possono essere utilizzati nel settore della detergenza?

Certamente.

Gli esteri dei poligliceroli possono essere impiegati in formulazioni detergenti in quanto essi sono ottimi emulsionanti (surfattanti non ionici); infatti i detergenti hanno la funzione di catturare la materia grassa, caratterizzata generalmente da affinità lipofila, all’interno di un mezzo acquoso.

Gli esteri dei poligliceroli caratterizzati da un HLB elevato possono aumentare le prestazioni di emulsioni olio in acqua con elevato tenore d’acqua in maniera considerevole e possono agire quali surfattanti stabilizzando l’emulsione.

Q: I Poligliceroli di Spiga Nord possono essere impiegati in prodotti 100% naturali?

Certamente.

I Poligliceroli di Spiga Nord consentono la produzione di esteri naturali in quanto essi sono prodotti esclusivamente mediante policondensazione di glicerine raffinate vegetali Kosher e Halal GMO free (assenza di rischio BSE/TSE) acquistate da fornitori qualificati.

Q: I Poligliceroli di Spiga Nord sono prodotti versatili?

Certamente.

Una caratteristica fondamentale di tali prodotti è la possibilità di creare emulsionanti con uno specifico HLB (Equilibrio idrofilo-lipofilo) attraverso la selezione del poliglicerolo e dell’acido grasso idoneo, nonché della loro proporzione e delle condizioni operative applicate.

Q: Il Poliglicerolo di Spiga Nord è sicuro?

Certamente.

Grazie ad una presenza inferiore di gruppi ossidrile all’interno della molecola e ad un maggiore peso molecolare rispetto al glicerolo, i poligliceroli e, conseguentemente, gli esteri dei poligliceroli sono ben tollerati dalla pelle.

Q: I Poligliceroli di Spiga Nord sono disponibili in qualsiasi paese del mondo e in differenti imballi?

Certamente.

Spiga Nord può gestire singole forniture e consegne di prodotto finito in tutta Italia e nel mondo in quantità variabili da 25 kg a 28 tonnellate a seconda delle esigenze del Cliente.